Morbillo intervista Stillygan

Cari cocco amici, oggi ho il piacere di ospitare Stillygan, il simpatico (ma anche burbero e brontolone) animaletto che vive con Evelyn Starr e che la accompagna nelle sue avventure.
Giusto qualche giorno fa vi ho parlato del nuovo libro con Evelyn e Stillygan, e ora volevo proprio conoscerlo questo mutaforma.
Siete pronti a conoscerlo insieme a me?
Allora… VIA!

Benvenuto, caro Stillygan, nel mio stagno. Lì c’è un’amaca, se vuoi metterti comodo. E lì c’è il succo all’ananas, il mio preferito, e una bella torta di cioccolato che la mamma ha preparato per noi.
Vorrei iniziare subito chiedendoti una cosa: cosa si prova a non poter parlare? Nel mondo degli umani puoi fare al massimo i versi di un animale, come hai resistito?

Per tutti i Bardi isterici! E tu chi sei? Dove mi trovo?
Uno stagno puzzolente?!?!? Ah, ecco, capisco, sei confuso… succo all’ananas e torta al cioccolato che io detesto! Dimmi la verità, ti ha mandato quell’altra, Coralyn Grack.

Volevi dire Evelyn Starr?

E cosa ho detto?? Proprio lei, mi perseguita!!! E tu sei peggio di lei, t’ho capito!
Come credi che mi senta a non poter parlare??? Io, la creatura più fantastica del Mullagh Maat! Io che conosco tutti i segreti, gli accessi, gli ingressi e i recessi di questo luogo!
Io che… oh, be’, sorvoliamo. Ovviamente basta la mia sola regale presenza a mettere allegria, e anche se non posso parlare a Ithil Runa mi faccio capire benissimo!

Beh, vorrei dirti che la torta al cioccolato è buonissima! E lo stagno non puzza, è solo che in primavera escono le rane!
Ma nessuno ti ha mai detto che sei un po’ scontroso?
Comunque, dicci un po’, come mai abiti con i Guardiani delle Nebbie? Se un loro aiutante? Un loro protettore? Raccontaci qualcosa, su.

Ehm, ehm… ho letto bene? Di chi sarei l’AIUTANTE???
Aiutante, ma sentilo!!! I Guardiani delle Nebbie si onorano della mia grandiosa presenza.
Io sono una creatura meravigliosa, sapiente e di una bellezza unica, non mi vedi? Osserva il mio guscio, il colorito verdognolo della mia pelle rugosa, chi non lo vorrebbe???
Ehm, dicevo? Ah, sì, i Guardiani non potrebbero muovere un dito senza di me. Capiscimi, sono così sbadati, specie quella Sanguolyn Sparr.

Evelyn Starr…

Sacri Bardi, proprio lei! Un caso senza speranza!!! A dire il vero, ho scordato da quanto tempo sto con i Guardiani, sai, ho sempre qualche problemino con la memoria… 🙂

Sì, a proposito di memoria. Ogni volta che ti trasformi, tu perdi la memoria. Ma la perdi completamente, oppure ti ricordi qualche cosa?

Non ricordo, chi saresti tu???
Bardi della Luce e del Buio, aiutatemi!
Quando mi trasformo dimentico quello che è accaduto dal mio arrivo nel Mullagh Maat.

Vuoto. Buio. Nero. Quando me ne sto a Ithil Runa non ho di questi problemi, sono
uno Spento, ma come tutti gli Spenti non posso parlare e raccontare nulla del mio
GRANDIOSO passato. Ma, appena oltrepasso il Varco sull’Arco d’Avorio, be’… accade qualcosa… uhm… che stavo dicendo?
Ah, me ne sono proprio scordato!

Altra domanda. Tu ti trasformi in molti animali diversi. Mi sapresti dire quali sono state le tue trasformazioni preferite? E in cosa vorresti trasformarti prossimamente?

Ah, Potenti Bardi, adoro tutte le mie forme!
Sono stato un anaconda, un mandrillo, un mammut, un ornitorinco… ma se potessi scegliere, beh, perché non un maestoso T-REX???
Sarei magnifico… oh, sì, davvero magnifico!

Saremmo mezzi parenti, se tu fossi un T-Rex. Coccodrilli e dinosauri sono strettamente imparentati!
Ma, a parte questo, c’è qualche personaggio delle avventure di Evelyn che ti sta simpatico?

Sulla nostra parentela sorvolo… non vedo cosa potrebbe imparentarmi a te! Bardi di tutte le Epoche, aiutatemi!!!
Venendo alla tua domanda, la risposta è: no.
Sono gli altri che mi trovano simpatico e piacevole, e sapiente e possente. Come è giusto che sia, ovvio.
Uhm… umf… e va bene, va bene! Forse quella smorfiosetta dagli occhi azzurro cobalto e dai capelli lunghi e neri mi sta anche un po’ simpatica, come il ragazzo cane che l’aiuta nella sua missione, l’uomo con le pulci. Ma se te lo domandano, non sono stati io a dirtelo!!!

Ah-ah! Allora un po’ ti piace, Evelyn! Anche a me, molto.
Comunque, io direi che siamo quasi alla fine di questa nostra intervista. Mi potresti dire perché si dovrebbe leggere la storia di Evelyn?

Ma che domande! PERCHE’ CI SONO IO!!!
Sacri Bardi, per quale altra ragione si dovrebbe leggere la storia di Evelyn Starr? In effetti non capisco perché i romanzi si intitolano Evelyn Starr – Il Diario delle Due Lune e Evelyn Starr – La Regina dei Senzastelle! Non era meglio usare il mio bellissimo, elegantissimo, raffinatissimo nome?! Bah, mistero…
Lo dirò a chi di dovere, puoi starne certo! Questa è una storia avventurosa, magica, avvincente, ricca di colpi di scena, segreti e amore, proprio come ME!

Quindi una cosa tipo Stillygan e la salvezza del mondo. Oppure Stillygan e la regina delle tartarughe veloci! Devo dire che mi immaginavo la tua risposta.

Bene, siamo giunti alla fine. Io ti ringrazio molto per essere qui e spero di poter leggere nuove avventure di Evelyn… ehm, pardon, tue… il prima possibile. Vuoi fare un saluto a tutti i nostri giovani lettori?

Sono titoli magnifici, li proporrò ai due autori della serie!!! Sono sicuro che li apprezzeranno molto, visto che a idee lasciano molto a desiderare!!! Sono peggio di Evelyn, eh già! Sembra impossibile ma è proprio così!!!
Un saluto a tutti i MIEI lettori, che amano le MIE storie, e le MIE avventure… e sì, forse un po’ anche quelle di Evelyn!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...