0

Dentiere Spaziali

Cari amici umani,
come state? Io ho mal di pancia a foza di ridere. In questi ultimi giorni ho riso così tanto che mi son perfino venute le lacrime agli occhi. E sapete come mai ridevo tanto? Per colpa di un libro davvero divertente: Dentiere Spaziali!

Jenny e Abbott sono due cuginetti che giocano sempre insieme. Un giorno, però, il loro cane a metà (leggete il libro per capire cosa vuol dire) li mette nei pasticci.
Si ritroveranno nella cantina di Deston Myers, un vecchietto molto scorbutico. E cosa c’è di strano in questo? Direte voi. Nulla! Se non fosse che Deston è in verità un alieno. Sì, un alieno, e non è solo! Ha delle amiche con sé e tutti fanno finta di essere degli umani indossando degli strani costumi.

La storia è davvero molto divertente perché, sia il cane dei due cuginetti che gli alieni sono davvero buffi. Ne succederanno di tutti i colori!
E il bello è che in libreria ci sono già altre due avventure di Jenny e Abbott.
Da non perdere!
Ora vi saluto e vado a massaggiarmi la pancia.

Dentiere Spaziali è una serie davvero entusiasmante. E’ impossibile leggerla senza ridere, perché i protagonisti sono estremamente simpatici e le avventure che vivono sono un susseguirsi di situazioni buffe.
Consigliatissimo ai bambini dagli otto anni, edito da Piemme nella collana del Battello a Vapore, ha il vantaggio di avere un primo volume a costo molto basso, solo 4 euro!
Un’occasione unica per dare a un bambino una lettura paicevolissima.

Annunci
0

La guerra degli scoiattoli

Cari Coccoamici,
sapete come nascono le guerre? Da cose stupide!
Una volta, per esempio, i coccodrilli della riva sinistra del Nilo sono andati a prendere il sole sulla riva destra. I coccodrilli della riva destra si sono davvero molto arrabbiati e ancora oggi le due sponde non si parlano tra loro.
Anche ne La guerra degli scoiattoli, che ho appena letto, succede una cosa simile.

Un bel giorno, gli scoiattoli grigi d’America prendono una nave e vanno in Inghilterra. Una volta arrivati, però, dovranno convivere con gli scoiattoli rossi, che hanno sempre abitato lì.
C’è però un problema: gli scoiattoli rossi accetteranno che quelli grigi mangino le loro ghiande? Non sembra proprio!

Uno scoiattolo rosso…

Gli scoiattoli grigi sono strani. Non sono rossi, ma grigi e…. beh, SONO GRIGI!
Si scatenerà una guerra che sembra destinata a non finire mai.
Forse, però, qualcuno che può fermare tutto questo c’è. Si chiama Lenny, ed è uno scoiattolo sia rosso che grigio. Ha un amico pipistrello e nessuno dei due capisce questa insulsa guerra.

… e uno scoiattolo grigio

Io mi sono divertito moltissimo a leggere questo libro, perché è divertente e simpatico. Ma anche perché mi ha fatto capire una cosa: non importa su quale riva del Nilo abitiamo, siamo comunque tutti coccodrilli e dobbiamo prendere il sole tutti insieme!

La guerra degli scoiattoli è un libro davvero ben fatto che, con estrema semplicità, racconta il razzismo e la stupidità di una ‘guerra’ basata sul colore della pelle.
Un libro spassoso, con belle illustrazioni e una narrazione scorrevole che incontrerà sicuramente il favore dei giovani lettori.
Il romanzo è edito da Piemme, nella collana Il Battello a Vapore. Costa 11,00 €, conta 134 pagine ed è consigliato ai bambini che abbiano compiuto almeno otto anni.

1

Evelyn Starr. La Regina dei Senzastelle

Cari amici umani e non,
vi ricordate di Evelyn Starr? Quella ragazzina tanto simpatica che, in compagnia dell’animaletto Stillygan (un gran briccone!), aveva attraversato l’Arco d’Avorio ed era entrata in un mondo di magie e misteri? Ne avevo parlato QUI.
Bene! Evelyn è ritornata ed è più forte che mai!

In questo nuovo libro, Evelyn deve affrontare una nuova avventura, e questa volta si tratta di qaulcosa di molto difficile e pericoloso: deve tornare nel Regno Grigio e sconfiggere la Regina dei Senzastelle!
Ad aiutarla ci saranno Stillygan, che questa volta ci riserverà molte belle sorprese, e Zack, che scoprirà chi sono i suoi genitori.
Qualcuno però tradirà i suoi amici e dei bellissimi gioielli doneranno grandi poteri a chi li indossa.
In somma, se la prima storia di Evelyn vi è piaciuta, questa vi piacerà anche di più! Perché c’è avventura, mistero, azione, combattimenti e magia! Ci sono anche piramidi volanti e lupi d’ombra e… non volete scoprire in cosa si trasformerà Stillygan questa volta?
Io mi son divertito tantissimo a leggere questo libro e spero davvero che ce ne siano altri in futuro!
E mi piacerebbe molto anche invitare Stillygan a giocare con me. Ho alcune cose da chiedergli.

Come il primo libro, anche questo secondo volume risulta essere una paicevolissima lettura per i bambini a partire dai nove anni. Si tratta di un romanzo fantasy ricco di avventura e misteri, ma anche di buoni principi e messaggi importanti d’amore e amicizia.
Io lo consiglio a quei bambini che hanno bisogno di qualche lettura piacevole e divertente, che sappia invogliarli a rifugiarsi tra le pagine di un romanzo. E’ ovviamente pubblicato da Piemme, nella collana del Battello a Vapore. Costa 17,00 e e conta 272 pagine.

8

La bottega Battibaleno. Una valigia di stelle

Cari coccoamici,
devo confidarvi che io ho sempre pensato che la lampada di aladino, il mantello dell’invisibilità e tutti gli altri oggetti magici rpesenti delle storie non esistessero veramente. Pensavo fossero delle invenzioni di qualche scrittore molto fantasioso. e invece no! Esistono! E io l’ho scoperto leggendo il nuovo libro di Pierdomenico Baccalario, ossia “La bottega Battibaleno. Una valigia di stelle”.

Questo bellissimo libro racconta proprio di come questa bottega che vende e ripara oggetti magici sia apparsa da nulla, proprio nel paesino dove abitano Finley e il suo buffo cane. In questo negozio c’è proprio di tutto, dalle spade che funzionano da sole a particolari ragni meccanici che riparano le cose. Ci sono polveri magiche che fanno perdere la memoria e un grosso libro che descrive tutte le cose magiche esistenti.
Qualcuno, però, vuole impadronisrsi del negozio e saranno proprio Finley, il suo cane e la bella Aiby a impedirlo.
Io mi sono divertito tantissimo a leggerlo. C’è avventura, ci sono pericoli, ma si ride anche tanto, specialmente per via degli strani personaggi che abitano Applecross.
Ah! Ho anche capito che è meglio non essere bocciati… il perché lo capirete solo leggendo questo fantastico libro!

La bottega Battibaleno è un bellissimo romanzo d’avventura e magia per bambini. Intrattiene con grande facilità ed è estremamente scorrevole. Personalmente lo consiglio anche a chi legge molto poco, perché potrebbe essere quel libro in grado di far scattare l’amore per la lettura, grazie alla sua grande godibilità.
Non mancano inoltre i messaggi positivi del coraggio, dell’altruismo e, perché no, dell’impegno scolastico.
Il romanzo è pubblicato da Piemme, nella collana del Battello a Vapore, conta 236 pagine, costa 16,00 € ed è consigliato ai bambini che hanno almeno nove anni.

0

Il distributore di mamme

Oscar e Walter rimangono soli. No, non è successo nulla di grave, ma il loro papà e molto impegnato a fare dei conti difficilissimi e la loro mamma è dovuta andare via per lavoro.
Chi si occuperà di loro?
Lo scoprirete leggendo Il distributore di mamme.

Questo libro racconta la storia di Oscar e Walter, due fratelli che, un bel giorno, trovano sul loro pianerottolo di casa un distributore speciale. In questo distributore non ci sono bibite, e neanche merendine, ma mamme. Tante mamme minuscole, ognuna diversa dall’altra. C’è la mamma Narratrice, che ti racconta le storie. C’è la mamma Maestra, che ti fa i compiti. C’è anche una mamma Strega, che ti aiuta a fare le marachelle!

I due fratellini si divertono molto con le loro nuove piccole mamme, ma sono davvero così brave e simpatiche? La loro vera mamma non è forse più buona e gentile?
Se volete avere risposte a queste domande, dovete leggere questa bellissima storia che ci mostra come nessuno possa davvero sostituire i nostri veri genitori.

Il distributore di mamme è un bel libro che tocca svariati argomenti importanti che, magari, possono essere trattati coi propri figli appena finita la lettura del libro.
Il romanzo affronta infatti, in modo molto spensierato e divertente, il rapporto tra genitori e figli, spesso ‘guastato’ o limitato dal lavoro, la solitudine, ma anche la libertà. La mamma dei due bambini, infatti, va a lavorare qualche giorno in una prigione un po’ speciale e ci racconta di quanto sia importante la libertà.
In somma, un libro davvero interessante e originale, che sa perfettamente coniugare il racconto avvincente a tematiche importanti.
Il distributore di mamme è edito da Piemme, nella collana Il Battello a Vapore, costa 8,00 € e conta 133 pagine. E’ consigliato per i bambini a partire dai nove anni.

0

Il Voltacarte

Cari amici umani,
oggi parlo ai ragazzi un po’ più grandicelli, quelli che hanno almeno 12 anni.
E perché? Ma ovviamente perché ho un bellissimo libro da segnalare loro.
Si tratta de Il Voltacarte, una storia divertente che ruota attorno ad un gioco di carte un po’ particolare, il Bridge!

Il libro ci racconta di Alton, un ragazzo un po’ più grande di voi, che si ritrova a dover aiutare uno zio rimasto cieco a giocare a carte, perché ovviamente lui non ci vede più.
Alton, subito, non è molto contento della cosa, ma sua mamma lo obbliga ad accettare perché questo zio è molto ricco e molto vecchio, e quindi si spera di poter ereditare qualche soldino fra non molto.

La sorpresa di Alton sarà grandissima quando scoprirà che lo zio è un tipo davvero interessante, anche se un po’ particolare, e che il Bridge è un gioco che gli piace molto.
Inoltre, incontrerà anche una bella ragazza che forse è pazza ma forse no e… se ne vedranno delle belle!

In somma, un libro divertente e simpatico, che ci fa entrare in una stramba storia e che ci fa conoscere un gioco che molti non sanno proprio cosa sia, regalandoci anche qualche dritta per poter iniziare a giocare! Voi volete fare una partita con me?
Da leggere assolutamente!

Il Voltacarte è un romanzo che vale la pena leggere per vari motivi. E’ ben scritto, tratta varie tematiche come il rapporto con la ricchezza, l’amicizia, e l’amore in maniera leggera e molto ironica ma, specialmente, perché è un libro che ti fa capire che non tutte le cose che si credono ‘brutte’ poi lo sono davvero. Anzi, c’è sempre qualcosa di bello da scoprire.

Adatto ai ragazzi a partire dai dodici anni, il romanzo è edito da Piemme nella collana Il battello a vapore, costa 17,00 € e conta 354 pagine.