0

Le mille e una notte

Ciao coccoamici!
Nadia Terranova, l’autrice di Bruno, il bambino che imparò a volare ha scritto un nuovo libro e io e Morbillo non vediamo l’ora di leggerlo.
Si tratta de Le mille e una notte, una collezione di racconti mediorientali pieni di avventure e fantasia.
In realtà queste storie esistevano già, infatti sono antichissime. Ma sapete, ci sono tanti modi di raccontare un’avventura e Nadia ha pensato bene di scrivere queste con il suo stile.
Buona lettura a tutti!

E qui potete vedere alcuni dei bellissimi disegni del libro.

Le mille e una notte, Nadia Terranova
Illustrazioni: Christopher Corr
La Nuova Frontiera Junior
Pagine 120
Prezzo 15,00 €
Dai sette anni d’età.

0

C’era una volta una storia

Cari amici tutti rosa,
qualche giorno fa ho letto uno dei libri più belli degli ultimi tempi: C’era una volta una storia.

Stori-Engman-cop

Di che cosa parla questo libro?
Beh, forse è un segreto, ma io ve lo dico lo stesso. Parla del potere che hanno tutte le storie del mondo. Eh, sì! Non lo sapevate che le storie hanno un potere speciale? Noo? Allora volete sapere qual è?
Il potere delle storie è quello di cambiare. Sì, di cambiare! Di cambiare ogni volta che qualcuno le legge, le ascolta, o le vede nelle figure.
E poi, l’altro potere speciale, è quello di diventare di tutti.
Non sapevate nemmeno questo? A me l’ha insegnato la mamma.
Tutte le storie, una volta che io le ascolto, diventano mie. Questo vuol dire che io le imparo, ma anche che posso anche giocarci. Come? Beh, posso aggiungerci delle cose, immaginarmi come sono fatti i personaggi, pensare a cos’era successo prima e a cosa succederà dopo…
Sì, si possono fare tante cose con le storie, e questo bel libro ce lo racconta.

Storia-Engman-1

Tra l’altro, ci sono dei disegni davvero bellissimi e fantastici, in queste pagine.
Sembrano magici e mostrano delle cose simpaticissime e stranissime, come per esempio un cane dentro una valigia.
Dovete assolutamente vederle, e scoprire così il potere delle storie!

per mamma e papà

C’era una volta una storia è un libro sulle storie e sul leggere/raccontare storie. Mostra, con un bellissimo racconto, come ognuno possa vedere qualcosa di diverso in un libro, come ognuno possa leggerlo diversamente, come chiunque possa trarre conclusioni differenti dalla stessa storia. E mostra, soprattutto, come le storie possano divertire.
Un bellissimo libro da leggere e ammirare col proprio bambino.
Edito dagli splendidi Topipittori, l’albo è scritto da Giovanna Zoboli e illustrato da Camilla Engman, costa 18,00 €, conta 32 pagine ed è consigliato per i bambini a partire dai quattro anni.

0

Confessioni di un gatto killer

Cari amici a due zampe,
qualche giorno fa ho finito di leggere un libro davvero divertente. Si tratta di un libro piccolino e molto carino, scritto da un gatto di nome Tuffy.
Ho riso moltissimo mentre lo leggevo, ma mi ha anche ricordato alcune cose.

CoverGattoKiller.ai

In pratica, Tuffy racconta di quella volta che ha ucciso un uccellino e i suoi padroni lo hanno sgridato. Lui non capisce bene cos’ha fatto di male, perché ogni gatto è goloso di uccellini!
Il vero problema, però, arriva quando Tuffy sembra aver ucciso anche un coniglio. Anzi, iI coniglio dei vicini! I suoi padroni sono davvero arrabbiati, ma sarà davvero colpa del simpatico micio?
Per scoprirlo bisogna leggere questo divertente libretto. E’ molto buffo e ci ricorda che gli animali non sono mica delle bambole, o dei peluche! Sono animali! E come tali si comportano.
Per esempio, noi coccodrilli amiamo fare il bagno nel fango, ma non possiamo essere sgridati perché ci sporchiamo. E’ il nostro dovere fare il bagno nel fango!
Quindi, ricordatevi di non sgridare troppo il vostro animaletto, che poi magari scrive un libro come Tuffy!

per mamma e papà

Confessioni di un gatto killer è una storia simpatica, che fa molto sorridere ma che insegna che un animale ha le sue esigenze e i suoi istinti naturali. Un gatto non è un peluche, ma un rpedatore, e come tale si comporterà. Questo può essere il libro giusto per parlare di questo aspetto degli animali, facendosi però qualche bella risata. Consigliatissimo.
Il libro è pubblicato da Sonda, conta ottanta pagine scritte in grande e piene di disegni, costa 8,90 € ed è consigliato per i bambini tra i sette e i dieci anni.

1

Piccoli Maestri

per mamma e papà

Leggere per imparare a pensare e per riuscire a vedere il mondo con occhi nuovi, possibilmente migliori. Ovviamente, senza dimenticarsi del divertimento!
Ecco qual è il motto, se così vogliamo chiamarlo, che sta dietro i post di Morbillo il Coccodrillo.
La lettura è un passatempo piacevole che però può portare a grandi cose.
Ma come si può cercare di diffondere l’amore per la lettura?

A questa domanda, forse, non c’è una risposta. O meglio, non c’è una risposta unica e certa. Esiste però una realtà (sicuramente ne esisterà più d’una, ma oggi vi parlo di questa) il cui scopo è proprio quello di mostrare ai giovani l’amore per i libri.
So parlando di Piccoli Maestri, un progetto nato nel 2011 da un’idea di Elena Stancanelli, che a sua volta si è ispirata ai lavori di Dave Eggers e Nick Hornby.
L’idea alla base di questa realtà, ora associazione, è davvero semplice e diretta. In pratica, un gruppo di scrittori si mette a disposizione di scuole e/o biblioteche per andare a leggere e discutere di libri.
Ogni Piccolo Maestro ha un suo libro del cuore, un libro a cui tiene particolarmente, e nei suoi incontri non dovrà far altro che mostare l’amore che prova nei confronti di quel testo, con letture e aneddoti.

La cosa ci piace moltissimo perché… beh, perché mi rendo conto che quando anch’io parlo di un libro che amo molto, il mio modo di parlarne è pieno di questo entusiasmo. E l’entusiasmo è contagiosissimo! Non si sa mai che qualche ragazzino si appassioni alla lettura fatta!

Io vi invito quindi, in particolar modo se siete insegnanti o bibliotecari, a curiosare tra le pagine del SITO UFFICIALE dei PICCOLI MAESTRI. Troverete i nomi di chi compone il team, scoprirete quali sono i libri amati e che potrebbero andare ‘in uscita’, e troverete anche i contatti. Al momento sono attivi per lo più nella zona di Roma, ma qualche fuga fuori provincia ogni tanto ci scappa!
Cosa state aspettando? Se volete diffondere la passione per la pagina scritta, andate, visitate e contattate!

0

Il grande libro dei pisolini

Cari amici umani,
lo ammetto: a volte faccio fatica a dormire perché ho paura del buio, e degli incubi, e che tutta la mia Nutella finisca senza che io riesca a mangiarne nemmeno un boccone!
Ieri sera, però, la mia cocco-mamma ha trovato una bellissima soluzione: Il grande libro dei pisolini.

Pisolini-cop

Nel grande libro dei pisoli ci sono tanti bei disegni di animali e bambini che dormono. C’è anche un coccodrillo che mi somiglia!
E c’è pure una stupenda filastrocca che racconta come dormono alcuni animali. Per esempio, dice che la farfalla vola a letto senza usare le ciabatte! A mia mamma non è piaciuto quel punto, perché non sopporta che io giri per casa scalzo.
Ma poi ci sono tanti altri animali, come l’ippopotamo che dorme su un divano e i dromedari, che sono cammelli con una gobba sola, che dormono su letti a castello!
E’ davvero divertente questa filastrocca, e appena finita mi sono subito addormentato. Nessun incubo è venuto a svegliarmi.
Se volete andare a letto col sorriso, fatevi leggere questo libro!

Pisolini1

per mamma e papà

Il grande libro dei pisolini è una lettura perfetta per quando si deve andare a dormire. Parla di vari animali che si mettono a dormire a modo loro, creando una storiella divertente e colorata. Le illustrazioni a tutta pagina, infatti, dono davvero belle e risulteranno piacevolissime anche per i bambini che non sanno ancora leggere.
Il grande libro dei pisolini è un albo imperdibile di Topipittori. Conta 32 pagine, costa 20,00 €, è adatto anche per i bambini in età prescolare ed è già disponibile in lirberia.

0

Echino Giornale Bambino

Chi l’ha detto che i giornali sono solo per i grandi?
A me lo dice sempre il mio cocco-papà, perché quando sta leggendo il suo giornale io vado sempre a curiosare e lui si infastidisce.Per fortuna, però, qualcuno ha pensato anche a noi bambini, umani e non, ed è nato Echino Giornale Bambino!

Echino-Giornale-n.0-pag01web.preview

Echino è un simpatico giornale studiato per noi bimbi. Il primo numero è uscito a dicembre dell’anno scorso, e conteneva degli articoli interessantissimi su Babbo Natale, per esempio. E poi c’erano giochi, si parlava di libri, ma anche di nonni e di lavori super coccofantastici, come il paleontologo. Sapete voi chi è il paleontologo? E’ quello che cerca gli scheletri dei dinosauri! Beh, ok, fa anche altre cose… ma Echino le spiega sicuramente meglio di me.Io mi sono divertito moltissimo a leggere questo primo numero, e non sto più nella pelle per il secondo, che uscirà fra pochissimo!
Se anche voi volete leggere il giornale come i grandi, allora fatevi comprare Echino!

copertina

per mamma e papà

Quello di Echino è un giornale trimestrale per bambini dai sette anni in sù davvero ben fatto. E’ colorato, divertente, spassoso, ma anche denso di contenuti, come le riflessioni di un nonno e l’articolo sul lavoro del paleontologo, due chicche del primo numero.Il secondo numero sarà disponibile a breve, costerà solo tre euro e ovviamente sarà pubblicato da Mammeonline. Di Echino esiste anche un bellissimo blog, sempre aggiornato. Basta cliccare QUI.

0

Fenrìs

Cari amici tutti rosa,
ho appena finito di leggere la storia di un lupo. Anzi, no. Non era un lupo, ma un LUPONE! Sì, perché era davvero un lupo grande, grosso, peloso e pure cattivo. Un lupo come quelli delle fiabe, che vogliono mangiare Cappuccetto Rosso o i tre porcellini.
Questo LUPONE era tutto rosso e aveva i denti aguzzi e tutti avevano paurissima di lui.

fenrìs 1

Leggendo la sua storia, però, ho capito che non era davvero cattivo. Anzi!
Molto semplicemente, siccome aveva l’aspetto imponente e feroce, fin da quando era ancora un cucciolo tutti pensavano facesse paura. Anche i suoi fratellini lo dicevano che faceva paura, e a forza di dirlo, lui ha pensato di essere super cattivo e tanto, tantospaventoso.
Per fortuna, però, un bel giorno ha incotnrato una bambina che gli ha mostrato quanto in verità fosse buono. Sì, perché spesso basta trovare un amico per essere molto più felici!

fenrìs 2

Questa storia mi è molto piaciuta! L’ho letta due volte di fila!
E poi ha questi disegni così colorati, e magici…
Ho perfino portato il libro in classe (anche noi coccodrilli andiamo a scuola) e l’ho letto a Brutus, un mio compagno che fa sempre il prepotente. Forse anche lui tornerà buono, così.

per mamma e papà

Quella di Fenrìs è una fiaba breve ma ricca di contenuti. Racconta di come i pregiudizi degli altri possano influenzare qualcuno al punto da cambiarlo. Ma mostra anche come tutto sia risolvibile con un semplice abbraccio.
Arricchito da splendidi disegni di David Sala, che richiamano l’art-deco, questo libro è uno splendido regalo per i bambini dai quattro anni in sù. E’ pubblicato da Gallucci Editore, conta 42 pagine e costa 15,00 €.