2

La più straordinaria bestia del mondo

Cari amici non verdi,
come state? Io benissimo, perché ho appena finito di leggere un libro bellissimo! Un libro che ha per protagonisti una bambina, Miriam, e una bestia!

BESTIA STRAORDINARIA-cover-lowNo, non spaventatevi. Non è mica una bestia cattiva! Anzi, non la si vede mai in giro! Arriva in  città con un carrozzone e vive in un tendone, tipo quelli del circo. Per poterla ammirare bisogna pagare un biglietto.

La piccola Miriam, però, non ha soldini con sé.
Come può fare per poterla osservare da vicino? Ha provato a chiedere in giro, ma tutti sembrano aver visto una bestia differente. Per una persona ha le orecchia grandi, per l’altra ce le ha piccole. Una la vede pelosa, l’altra con le squame. Insomma, chi ha ragione?
Miriam dovrà scoprirlo per conto suo!

bestia0607Miriam, però, oltre a scoprire com’è fatta la bestia, scoprirà anche che le persone vedono solo quello che vogliono vedere. Che la verità non è mai la stessa per tutti. Anzi! L’unica verità che Miriam darà per certa, sarà che la cosa più bella del mondo è stare in compagnia di un amico fedele.

bestia2021Se anche voi volete scoprire qual è la bestia più straordinaria del mondo, leggete questo libro bellissimo!

per mamma e papà

La più straordinaria bestia del mondo è un libro che cerca di mostrare come ognuno veda le cose a proprio modo. La realtà non è semplicemente una. La realtà è un insieme di varie idee. E, cosa più importante, questo libro svela un piccolo segreto per essere felici: avere con sé qualcuno che ci vuole bene e che non ci fa sentire soli.
Sì, insomma, due grandi insegnamenti racchiusi in un piccolo e coloratissimo libro.
Edito da Notes Edizioni, il volume costa 9,50 €, conta 48 pagine ed è indicato per i bambini a partire dagli otto anni.

0

Fenrìs

Cari amici tutti rosa,
ho appena finito di leggere la storia di un lupo. Anzi, no. Non era un lupo, ma un LUPONE! Sì, perché era davvero un lupo grande, grosso, peloso e pure cattivo. Un lupo come quelli delle fiabe, che vogliono mangiare Cappuccetto Rosso o i tre porcellini.
Questo LUPONE era tutto rosso e aveva i denti aguzzi e tutti avevano paurissima di lui.

fenrìs 1

Leggendo la sua storia, però, ho capito che non era davvero cattivo. Anzi!
Molto semplicemente, siccome aveva l’aspetto imponente e feroce, fin da quando era ancora un cucciolo tutti pensavano facesse paura. Anche i suoi fratellini lo dicevano che faceva paura, e a forza di dirlo, lui ha pensato di essere super cattivo e tanto, tantospaventoso.
Per fortuna, però, un bel giorno ha incotnrato una bambina che gli ha mostrato quanto in verità fosse buono. Sì, perché spesso basta trovare un amico per essere molto più felici!

fenrìs 2

Questa storia mi è molto piaciuta! L’ho letta due volte di fila!
E poi ha questi disegni così colorati, e magici…
Ho perfino portato il libro in classe (anche noi coccodrilli andiamo a scuola) e l’ho letto a Brutus, un mio compagno che fa sempre il prepotente. Forse anche lui tornerà buono, così.

per mamma e papà

Quella di Fenrìs è una fiaba breve ma ricca di contenuti. Racconta di come i pregiudizi degli altri possano influenzare qualcuno al punto da cambiarlo. Ma mostra anche come tutto sia risolvibile con un semplice abbraccio.
Arricchito da splendidi disegni di David Sala, che richiamano l’art-deco, questo libro è uno splendido regalo per i bambini dai quattro anni in sù. E’ pubblicato da Gallucci Editore, conta 42 pagine e costa 15,00 €.

0

I pisolini di Polly

Cari cocco-amici,
voi conoscete Polly?
Polly è una bambina molto simpatica e davvero sorprendente. Quando infatti si mette a fare un sonnellino, lei si ritrova a vivere una grande avventura!
Una volta si mette a volare per la stanza, un’altra diventa una palla e rotola in un lago. Un giorno, poi, viene perfino inseguita da delle note musicali. E che dire del suo gatto? E’ un gatto davvero cocco-magico, infatti si trasforma in un ragno! Brrrr!

Quelle di Polly sono avventure sorprendenti, magiche e che ognuno può fare… basterà sognare.
Se volete sognare come Polly, fatevi leggere queste belle storie! Magari appena prima di andare a dormire.

I pisolini di Polly sono dei libretti davvero simpatici. Colorati e con delle belle illustrazioni, rappresentano i racconti ideali per i bambini che stanno per andare a dormire. Brevi ma divertenti, sono adatti per tutti i bambini a partire dai tre anni e sono pubblicati dalla magnifica OrecchioAcerbo.
A mio avviso sono inoltre un bellissimo regalo per gli appassionati di libri illustrati e di fumetti, vista l’origine ‘comics’ delle storie.
I volumi già disponibili sono ben quattro e, presto, ne arriveranno altri. Imperdibili!

0

Dentiere Spaziali

Cari amici umani,
come state? Io ho mal di pancia a foza di ridere. In questi ultimi giorni ho riso così tanto che mi son perfino venute le lacrime agli occhi. E sapete come mai ridevo tanto? Per colpa di un libro davvero divertente: Dentiere Spaziali!

Jenny e Abbott sono due cuginetti che giocano sempre insieme. Un giorno, però, il loro cane a metà (leggete il libro per capire cosa vuol dire) li mette nei pasticci.
Si ritroveranno nella cantina di Deston Myers, un vecchietto molto scorbutico. E cosa c’è di strano in questo? Direte voi. Nulla! Se non fosse che Deston è in verità un alieno. Sì, un alieno, e non è solo! Ha delle amiche con sé e tutti fanno finta di essere degli umani indossando degli strani costumi.

La storia è davvero molto divertente perché, sia il cane dei due cuginetti che gli alieni sono davvero buffi. Ne succederanno di tutti i colori!
E il bello è che in libreria ci sono già altre due avventure di Jenny e Abbott.
Da non perdere!
Ora vi saluto e vado a massaggiarmi la pancia.

Dentiere Spaziali è una serie davvero entusiasmante. E’ impossibile leggerla senza ridere, perché i protagonisti sono estremamente simpatici e le avventure che vivono sono un susseguirsi di situazioni buffe.
Consigliatissimo ai bambini dagli otto anni, edito da Piemme nella collana del Battello a Vapore, ha il vantaggio di avere un primo volume a costo molto basso, solo 4 euro!
Un’occasione unica per dare a un bambino una lettura paicevolissima.

3

Anna dai capelli rossi

Ciao Coccoamici!
Sapete cosa sono i classici della letteratura? Sono libri talmente belli che, nonostante siano stati scritti tanto tempo fa, vengono letti ancora oggi.
Uno dei classici della letteratura per bambini che preferisco è Anna dai capelli rossi, della scrittrice Lucy Maud Montgomery.


Anna è un’orfana chiacchierona, fantasiosa e pasticciona. Viene adottata da Marilla e Matthew, due fratelli che vivono soli in una grande casa dal tetto verde. Tra un guaio e l’altro ha così inizio per Anna il cammino più bello: quello per diventare grandi.

In Italia questo racconto è stato reso celebre anche da una vecchia serie di cartoni animati, con una sigla molto famosa, che i vostri genitori sicuramente ricordano.

Potete conoscere Anna e leggere le sue avventure in biblioteca o in libreria.
Buona cocco lettura!

Ci sono storie che non smettono mai d’incantare, e quella della piccola Anna dei verdi abbaini è una di queste. Scritte dalla canadese Lucy Maud Montgomery agli inizi del Novecento e in parte autobiografiche, le avventure della piccola orfana di Avonlea si compongono di un totale di otto volumi. Forse nei successivi libri il lato sentimentale prende il sopravvento, e potrebbero risultare stucchevoli al pubblico odierno. Il primo romanzo della serie rimane tuttavia assolutamente godibile, contraddistinto da una scrittura piacevole e una vena ironica che strappa più volte il sorriso anche agli adulti.

Anna dai capelli rossi, Lucy Maud Montgomery
Traduzione: Rita Guarnieri
BUR Biblioteca Universale Rizzoli
Pagine 257
Prezzo 9,90 € edizione e-book 3,99 €
Dai 10 anni d’età.

Elenco dei rimanenti volumi della serie:
L’età meravigliosa
Il baule dei sogni
La casa dei salici al vento
La baia della felicità
La grande casa

Volumi non tradotti:
Rainbow valley
Rilla of Ingleside

0

La guerra degli scoiattoli

Cari Coccoamici,
sapete come nascono le guerre? Da cose stupide!
Una volta, per esempio, i coccodrilli della riva sinistra del Nilo sono andati a prendere il sole sulla riva destra. I coccodrilli della riva destra si sono davvero molto arrabbiati e ancora oggi le due sponde non si parlano tra loro.
Anche ne La guerra degli scoiattoli, che ho appena letto, succede una cosa simile.

Un bel giorno, gli scoiattoli grigi d’America prendono una nave e vanno in Inghilterra. Una volta arrivati, però, dovranno convivere con gli scoiattoli rossi, che hanno sempre abitato lì.
C’è però un problema: gli scoiattoli rossi accetteranno che quelli grigi mangino le loro ghiande? Non sembra proprio!

Uno scoiattolo rosso…

Gli scoiattoli grigi sono strani. Non sono rossi, ma grigi e…. beh, SONO GRIGI!
Si scatenerà una guerra che sembra destinata a non finire mai.
Forse, però, qualcuno che può fermare tutto questo c’è. Si chiama Lenny, ed è uno scoiattolo sia rosso che grigio. Ha un amico pipistrello e nessuno dei due capisce questa insulsa guerra.

… e uno scoiattolo grigio

Io mi sono divertito moltissimo a leggere questo libro, perché è divertente e simpatico. Ma anche perché mi ha fatto capire una cosa: non importa su quale riva del Nilo abitiamo, siamo comunque tutti coccodrilli e dobbiamo prendere il sole tutti insieme!

La guerra degli scoiattoli è un libro davvero ben fatto che, con estrema semplicità, racconta il razzismo e la stupidità di una ‘guerra’ basata sul colore della pelle.
Un libro spassoso, con belle illustrazioni e una narrazione scorrevole che incontrerà sicuramente il favore dei giovani lettori.
Il romanzo è edito da Piemme, nella collana Il Battello a Vapore. Costa 11,00 €, conta 134 pagine ed è consigliato ai bambini che abbiano compiuto almeno otto anni.

0

Profumo di cioccolato

Ciao coccoamici!
Ieri sono andato in pasticceria con Morbillo. Io ho ordinato un bignè alla crema e lui… dieci torte alla cioccolata, un vassoio di biscotti alla gianduia, venti krapfen alla nutella, tre profitterol di contorno e centoventi tazzone di cioccolata fumante. Ha spazzolato tutto in meno di un minuto, la proprietaria del negozio era senza parole!
Tornando a casa, quel coccogolosone ha lamentato qualche dolorino alla pancia, così ci siamo fermati in libreria. Tra gli scaffali abbiamo avvistato il libro Profumo di cioccolato, della scrittrice Kathryn Littlewood. Non ci crederete! L’aveva preso per un dolce e voleva mangiarsi anche quello. Per fortuna l’ho preso per primo.


Cosa fareste se scopriste che mamma e papà sono dei maghi pasticceri? È quello che succede a Rose, la bambina protagonista di questo libro. I suoi genitori devono assentarsi per un impegno improvviso e le affidano il magiricettario di famiglia. Tutto sembra procedere nel migliore dei modi, ma poi arriva la misteriosa zia Lily e le cose si complicano…
Sete curiosi di scoprire cosa succede? Correte in libreria, c’è da leccarsi i baffi!

Primo volume di una trilogia per ragazzi incentrata sulle avventure di una piccola maga pasticcera e i suoi fratelli combinaguai. Ho apprezzato il messaggio della storia: è grazie all’unità familiare che la protagonista riesce a superare ogni difficoltà. La scrittura fluida e la trama lineare rendono il libro un’ottima proposta per i ragazzi che non amano particolarmente la lettura. Il volume è rilegato in copertina rigida.

Profumo di cioccolato, Katherine Littlewood
Traduzione: Laura Grassi
Mondadori Editore
Pagine 257
Prezzo 17,00 € edizione e-book 9,90 €
Dai 10 anni d’età.